Coronavirus e Dentista

Coronavirus e Dentista: come comportarsi?

Coronavirus e DentistaI Coronavirus sono una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la Sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la Sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

Il virus che causa l’attuale epidemia di coronavirus è stato chiamato “Sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2” (SARS-CoV-2). Lo ha comunicato l’International Committee on Taxonomy of Viruses (ICTV) che si occupa della designazione e della denominazione dei virus (ovvero specie, genere, famiglia, ecc.)

Il nuovo Coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata. La via primaria sono le  goccioline del respiro delle persone infette ad esempio tramite:

  • la saliva, tossendo e starnutendo
  • contatti diretti personali
  • le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate (non lavate) bocca, naso o occhi

In casi rari il contagio può avvenire attraverso contaminazione fecale.

Ciononostante si tratta di un virus altamente infettivo; Il Ministero della Salute Italiano ha rilasciato una circolare con le indicazioni per la gestione ed ha inserito anche alcune linee guida sulla gestione delle strutture sanitarie,tra le quali ci sono anche gli studi dentistici.

Linee guida per il Paziente:

Se avete in programma una cura dentistica, consigliamo di seguire queste linee guida:

  1. Se  siete affetti da febbre o raffreddore e la cura dentale da effettuare non è urgente, è consigliato rinviarla a quando sono cessati i sintomi;
  2. Se di recente siete stati in contatto con persone che abitano in zone a rischio (con casi già conclamati), è bene rimandare le  cure previste;
  3. Quando arrivate in studio è bene recarsi in bagno per  lavarsi le mani in maniera approfondita (almeno per 30 secondi).  Inoltre mettiamo a disposizione dei pazienti un gel disinfettante da usarsi senz’acqua;
  4. Nel  vostro appuntamento con il dentista evitate di portare accompagnatori (tranne nei casi in cui sia indispensabile). Questo evita l’affollamento in sala d’attesa. E’ anche opportuno arrivare in perfetto orario rispetto l’appuntamento senza dover attendere in sala di attesa;
  5. Evitare di toccarsi con le mani gli occhi, il naso e la bocca;
  6. In caso di tosse o starnuti coprirsi il naso e la bocca.

COSA DEVE FARE LO STUDIO?

Il Ministero dell Salute indica di applicare

  1. una maggiore attenzione nella sanificazione, nella sterilizzazione e nella igienizzazione degli ambienti dello studio, degli strumenti e delle superfici.
  2. E’ raccomandato l’utilizzo di mascherine protettive e di dispositivi di protezione individuale per la protezione sia del medico che del paziente.
  3. Inoltre sono indicati i disinfettanti adatti per l’igienizzazione e si consiglia l’utilizzo di sistemi di ricambio dell’aria.

Il nostro studio esegue già da molto tempo, con assoluta priorità nella sua normale attività queste misure precauzionali, da sempre ha dato  importanza primaria alla pulizia, all’igienizzazione e alla sterilizzazione, come anche mettere in campo tutti i sistemi e i protocolli per la salvaguardia della salute dei nostri pazienti.

Coronavirus e dentista
Coronavirus e dentista
Coronavirus e Dentista | Linee guida per i pazienti che devono effettuare cure dentistiche - I compiti dello studio dentistico per prevenire il coronavirus.
Dentista Dott Paola Del Bianco

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH