Ascesso

Raccolta circoscritta di pus in una cavità formatasi per distruzione di tessuti, delimitata da una membrana (cencio).

L’ascesso si forma quando un’area di un tessuto s’infetta e l’organismo si attiva per combattere l’infezione. I leucociti (le cellule che difendono l’organismo da alcuni tipi d’infezione) migrano attraverso i vasi sanguigni nel luogo d’infezione e si accumulano nel tessuto danneggiato. Nel corso del processo difensivo che caratterizza l’ascesso si forma il “pus”, che è un accumulo di fluidi, cellule del sangue vive e morte, tessuti in disfacimento e batteri; oltre al materiale che ha dato avvio al processo suppurativo.
L’ascesso dentale (vedi) ha le caratteristiche generali di un qualunque ascesso, differenziandosi per localizzazione e modalità di attivazione del processo infettivo

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH