Laser Odontoiatrico

Laser OdontoiatricoLASER ODONTOIATRICO

Il Laser è uno strumento di grande aiuto tecnologico. Questo dispositivo viene usato per molte applicazioni odontoiatriche e chirurgiche. La sua versalità e potenzialità, aiuta ad ottenere un ottima efficacia terapeutica per molti trattamenti dentali e a in chirurgia orale.L’utilizzo del laser in odontoiatria ha riscontrando diversi vantaggi, riducendo l’invasività dei trattamenti, il dolore provocato da bisturi e micromotori e un decorso post operatorio meno doloroso per il paziente con effetto emostatico immediato.

Terapie in cui è possibile usare il laser odontoiatrico,  dove si evidenzia come ottimo supporto nella cura di diverse patologie orali quali::

CURE CANALARI: La fibra ottica del laser  aumenta i successi nelle cure canalari e diminuisce il rischio di complicazioni come granulomi e lesioni apicali.

DEVITALIZZAZIONE: Il raggio del laser ha la una ottima capacità battericida, questo vuol dire ottenere disinfezione e asciugatura dei canali radicolari.

CHIRURGIA ORALE: Il laser viene usato per interventi di piccola chirurgia orale come: gengivoplastica; eliminazione dei frenuli; asportazione delle neoformazioni; rimozione selettiva del tessuto granulare.Questi interventi si svolgono normalmente senza necessità di anestetico e punti di sutura assicurando un miglior comfort al paziente.

IMPLANTOLOGIA: Il laser può aiutare a decontaminare i siti di inserimento dai batteri presenti, attivando il processo di guarigione. Il laser si rivela utile anche in caso di perimplantiti. il laser viene usato anche come atto chirurgico per scoprire gli impianti.

IPERSENSIBILITA’ DENTALE: La sensibilità e quindi la fitta di dolore al freddo e al caldo, agli alimenti dolci o acidi, può essere eliminato, in una o più sedute  di pochi minuti, grazie al laser.

CURA DELLE AFTE ED HERPES: Il laser migliora e accelera il processo di guarigione di lesioni dolorose quali afte ed herpes. In genere, il dolore cessa con una sola applicazione e la mucosa ferita guarisce in pochi giorni.

TERAPIA ANTALGICA: Il laser viene usato anche per il trattamento di alcune patologie dolorose, come quelle a carico delle articolazioni temporo-mandibolari, cioè l’insieme di tessuti fibrosi e ossei che permettono il movimento della mandibola.

PARODONTOLOGIA: L’utilizzo del laser consente con opportune sedute e dietro determinati protocolli ha un effetto battericida per i patogeni della piorrea, con l’azione di migliorare e risanare il tessuto gengivale rigenerando i tessuti e diminuendo la mobilità dentaria.

SBIANCAMENTO DENTALE: Il laser  usato con appositi gel (perossidi), è in grado di risolvere alcuni problemi di discromie dentali.

GENGIVOPLASTICA, EPULIDI, FRENECTOMIA: operazioni effettuabili senza utilizzare il bisturi e senza avere sanguinamento, dovuto all’effetto emostatico del laser.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH