LE CLASSI DENTALI IN ORTODONZIA

Classificazione del morso: classi ortodontiche.
La classificazione dei morsi è suddivisa in tre categorie principali: Classe I, II e III.

Questa classificazione si riferisce alla posizione dei primi molari e al modo in cui mordono insieme.

Perché è così importante? La classificazione del tuo morso fornisce anche un’indicazione se esiste una discrepanza scheletrica. Ci aiuta a determinare il motivo per cui il morso non si adatta correttamente. La posizione delle mascelle è il fondamento osseo del morso. Pertanto, se le mascelle non sono allineate, la correzione ortodontica diventa più complessa.

I° CLASSE: 

La classe I è una relazione normale tra i denti superiori e inferiori e le mascelle, o morso equilibrato.

II° CLASSE:   

La classe II è dove il primo molare inferiore è posteriore (o più verso la parte posteriore della bocca) rispetto al primo molare superiore. In questa relazione anormale, i denti anteriori superiori e la mascella sporgono più in avanti rispetto ai denti inferiori e alla mascella.

C’è un aspetto convesso di profilo con mento sfuggente e labbro inferiore. I problemi di classe II possono essere dovuti a una crescita insufficiente della mascella inferiore, a una crescita eccessiva della mascella superiore o a una combinazione dei due.

In molti casi, i problemi di classe II sono ereditati geneticamente e possono essere aggravati da fattori ambientali come il succhiare le dita. I problemi di classe II vengono trattati tramite il reindirizzamento della crescita per portare in armonia i denti superiori e inferiori e le mascelle.

III° CLASSE:

La classe III è dove il primo molare inferiore è anteriore (o più verso la parte anteriore della bocca) rispetto al primo molare superiore.

In questa relazione anormale, i denti inferiori e la mascella sporgono più in avanti rispetto ai denti e alle mascelle superiori. C’è un aspetto concavo di profilo con un mento prominente.

I problemi di classe III sono solitamente dovuti a una crescita eccessiva nella mascella inferiore, un sottobosco della mascella superiore o una combinazione dei due. Come i problemi di classe II, possono essere ereditati geneticamente.

E’ altresì importante a chi esegue una terapia ortodontica effettuare periodicamente, secondo le indicazioni del medico un igiene dentale.

Dentista per Bambini

DENTISTA PER BAMBINI Una volta che il bambino sviluppa il proprio rapporto di fiducia con il dentista, diventa molto più facile che si impegni nei...

Brillantino al dente

BRILLANTINO AL DENTE Le varietà di brillantino sono molteplici e vengono scelte a discrezione del paziente. Il brillantino può essere colorato o con vetro Swarovski. Le procedure...

La paura dei bambini del dentista

Paura del Dentista E' necessario domandarsi perché un bambino abbia tanta paura del dentista. Le cause più frequenti sono legate ad un condizionamento familiare e/o...

Piorrea: Malattia parodontale.

PIORREA: Malattia Parodontale La piorrea è una malattia parodontale. Per periodontite o parodontite si intende un processo infiammatorio-infettivo a carico dell'apparato di sostegno del dente,...

Consigli Per i Portatori di Protesi Dentali

Consigli per i portatori di protesi mobili Talvolta possono comparire alcune infiammazioni a livello gengivale nei punti di contatto tra la protesi e la mucosa...

Laser Odontoiatrico

LASER ODONTOIATRICO Laser a diodi: cosa e'? Il laser a diodi è uno strumento utilizzato per la piccola chirurgia gengivale e dei tessuti molli e consente...

Ultimi Articoli

Latest from blog